BEAUTY ROUTINE: come mi prendo cura del viso!

BEAUTY ROUTINE: come mi prendo cura del viso!

Detersione, idratazione e nutrimento: ecco i 3 segreti di una giusta beauty routine per una pelle più bella, luminosa e radiosa.
Si scrive beauty routine, si legge imparare a volersi bene. Come? Rispettando alcune regole e imparando quali siano gli errori da evitare. Ecco quindi la mia beauty routine ed i miei prodotti skincare preferiti!
1 – UNA GIUSTA IDRATAZIONE
Consiglio numero 1 di ogni qualsivoglia beauty routine: bere tanta acqua a prescindere dall’età e dal tipo di pelle, perché la giusta quantità di liquidi può solo fare del bene al nostro organismo. Siccome la bellezza della pelle viene anche da dentro, una corretta idratazione rende l’epidermide più radioso e tonico, aiuta ad espellere le tossine che spengono il colorito della pelle e riossigena i tessuti.
2 – LA DETERSIONE
Anche se ci siamo struccate la sera prima, la pelle va liberata da impurità, cellule morte e residui di crema da notte. In che modo? Con un detergente viso adatto alla nostra pelle (che può essere secca, normale, grassa o mista). Io ho una pelle mista, pertanto tendo a preferire dei detergenti purificanti e non troppo aggressivi. Uno dei miei preferiti? Il Gel Detergente Ultra Facial Cleanser di Kiehl’s. Quando invece sono sotto stress e la mia pelle risponde con una tendenza acneica, utilizzo (oramai da tantissimi anni) il Gel Detergente Bactopur di Lutsine, ideale per eliminare l’eccesso di sebo e purificare la pelle in profondità.
3 – LA CORRETTA APPLICAZIONE
Perché i prodotti agiscano meglio è necessario applicarli come si deve! Per una corretta applicazione del detergente, io uso la spazzola elettrica LUNA mini 2 di FOREO che, grazie alle pulsazioni T-Sonic, elimina le imperfezioni e le impurità in modo delicato ma super efficace.
Ultra igienico (le setole sono in silicone medico), facile da pulire, impermeabile (può essere utilizzato sotto la doccia e in vasca), comodo da portare anche in viaggio, ha una garanzia di qualità di ben 10 anni.
Grazie alla spazzola a 3 zone le 8 intensità regolabili, il dispositivo è adatto a tutti i tipi di pelle.
Un solo minuto due volte al giorno, garantisce un’esfoliazione delicata senza irritazioni!
4 – IL TONICO
Ammetto di non aver mai pensato di averne bisogno fino a quando non l’ho provato. Il tonico è molto importante per riequilibrare il ph della nostra pelle e per eliminare l’eccesso di calcare (contenuto nella stessa acqua con la quale risciacquiamo il viso). Se si ha una pelle dal colorito spento, il tonico poi è un rimedio davvero top! Ne esistono per ogni tipologia di pelle ed esigenza. Io utilizzo il tonico VINOPERFECT di Caudalie su tutto il viso, evitando solo il contorno occhi. Quando alcune zone del mio viso sono più grasse del solito, applico con un batuffolo di cotone (solo nelle parti interessate) il tonico astringente Blue Astringent Herbal Lotion di Kiehl’s.
5 – CREMA VISO GIORNO
A prescindere dal tipo di pelle (ehy, sì! Sto parlando anche con te che mi stai leggendo e pensi di poter saltare questo punto perché hai la pelle molto grassa), l’idratazione è fondamentale! Quando valuto una crema, è importantissimo per me che idrati senza ungere e che vada bene anche come base trucco: un prodotto oleoso e pesante rischia di far “sciogliere” il fondotinta. Durante i mesi caldi utilizzo una crema mattificante in grado di restringere i pori e controllare la lucidità durante il giorno. La mia preferita per ora? La WASO Quick Matte Moisturizer Oil-Free di Shiseido. Durante i mesi più freddi, invece, sento che la mia pelle ha bisogno di una idratazione maggiore e trascorrendo la maggior parte del mio tempo in città, cerco una protezione anche contro l’inquinamento come il Balsamo Antinquinamento con SPF 20 di Collistar.
6 – CONTORNO OCCHI
Quando si hanno vent’anni, il contorno occhi è l’ultimo dei propri pensieri! In realtà anche a vent’anni (tra stress e poche ore di sonno!) il contorno occhi può avere bisogno di attenzioni, specialmente perché è una zona del viso che tende ad essere naturalmente più secca delle altre. Io non riesco proprio a fare a meno del contorno occhi. Non serve sia ricco di attivi anti-age ma è necessario sia idratante, levigante e nutriente. Il mio contorno occhi preferito è il Creamy Eye Treatment all’avocado di Kiehl’s (specifico per le pelli giovani) che ammorbidisce e idrata profondamente.
7 – CREMA VISO NOTTE
Oltre al fatto che la pelle di notte “si ricarica” e che quindi è proprio prima di andare a letto che il nostro viso ha bisogno di creme corpose, sono solita demandare i trattamenti più ricchi proprio a fine giornata perché ho una pelle mista. Per la notte, mi piace utilizzare la crema nutritiva compensatrice ricca di Avène.
8 – SIERO
Dal momento che i trent’anni non sono più così lontani, applico ogni sera da mesi il siero Advanced Night Repair di Estée Lauder su viso, collo e decolleté: perfetto contro i segni della stanchezza e per prevenire e curare le rughe. Una valida alternativa ad un prezzo decisamente inferiore è il Blue Radiance Enzymatic Serum di Freshly Cosmetics (è anche naturale e cruelty free!). In passato, a seguito di diverse macchiette e cicatrici lasciate dall’acne, ho apprezzato molto il siero illuminante anti-macchie Vinoperfect di Caudalie che mi ha aiutato nell’ottenere un incarnato più uniforme.
9 – MASCHERA
Siccome mi capita di andare a letto molto tardi e di non avere sempre tanto tempo da dedicare alle maschere, mi piace affidarmi al rivoluzionario Foreo UFO che grazie alle avanzate tecnologie dermatologiche (terapia a luce LED, tecnologia Hyper-Infusion, pulsazioni T-Sonic) e alle esclusive formule coreane mi garantisce un trattamento viso di alto livello in pochi secondi. Le maschere disponibili sono attualmente sei e riescono a coprire tutte le principali esigenze come la pelle grassa, la pelle secca o il colorito spento. Come tutti i prodotti Foreo, è impermeabile e facile da pulire dopo ogni utilizzo. SI tratta di un bell’investimento!
10 – STRUCCARSI SEMPRE!
Last but not least di tutte le beauty routine, struccarsi (correttamente) è davvero fondamentale se ci si vuole risvegliare ogni mattina con una bella pelle! Solo liberando i pori da tutto il make-up, la pelle riesce ad assorbire i principi attivi delle nostre creme e dei nostri sieri. Che sia un latte detergente, un’acqua micellare, uno struccante classico o un bifasico… basta se ne usi almeno uno! Io mi trovo bene in questo periodo con il bifasico Dermo Expertise di L’Oréal per la rimozione del trucco waterproof dagli occhi e con l’acqua micellare per pelli sensibili di La Roche Posay per struccare viso e labbra.

Post navigation

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *